Vai al contenuto

Questa Italia

150esimo - Italia -

 

 

(Alla “mia” Patria adottiva)
di Viviane Mattozzi ©
—————-

QUESTA ITALIA

Italia,
quella dai 139 articoli.
Dalla forma insolita di un grande stivale,rendendola quasi ” umana ” come a simboleggiare la persona.

Italia,
calzante perfetto d’unione tricolore che,
amalgama “Nord, Centro, Sud”.

Italia,
sogni di tanti ma purtroppo,
possibilità per pochi.

Italia,
quella dalle mille contraddizioni;
dalle mille domande mai ascoltate;
dalle tante incomprensioni.

Italia,
quella degli spaghetti,
quella del cacio.
Quella di grandi pellicole ed attori d’eccezione.

Italia,
la terra promessa per tanti emigranti e
la rovina, di coloro che hanno investito la loro vita.

Italia,
quella dei divieti e proibizioni.
Quasi sempre ignorate ed ingiustamente punite.

Italia,
quelle delle passioni ed atmosfere magiche.
Passione per un pallone;
passione per una maglia.
Magia, per le notti al chiaro di luna.
Quella dei tramonti resi vivi da colori caldi verso angoli bui.

Italia,
quelle degli amori e promesse.
Quella della fede e dei miracoli.

Italia,
quella della cultura;
dell’immensa storia.
Dai mille dialetti,
dalle mille tradizioni.

Italia,
quella di tutti noi.
Quella che intonando Mameli,
la mano scivola sul cuore e la voce si emoziona.

Italia,
quella che oggi,
morendo piano piano,
ci lascia allo sbaraglio.

Italia,
quella del popolo non solo italiano ma
del mondo che, vorrebbe cambiare.
Vorrebbe salvare.

Dicono che il potere: ” lo abbiamo noi “.
Quale potere?
Quale uguaglianza?
Quale libero arbitrio?
Quali diritti?
Quali decisioni in pugno?

Italia,
quella di grandi utopie.
Quella d’immense chimere e
non solo di quest’oggi.

Italia,
nelle mani di coloro che,
distruggeranno tutto quello per cui ci siamo battuti.
Tutto quello per il quale:
ieri, oggi, domani,
abbiamo lottato e lotteremo ancora.

Lottiamo,
per quello che ci spetta;
per quello che ci siamo costruiti;
per quello che lasceremo ai nostri figli;
per quello che vivendo,
lavorando e sacrificando ci siamo rispettosamente guadagnati.
” I nostri diritti, sull’Italia e per l’Italia “.

di Vivianie Mattozzi ©

 

Annunci
Pubblicato da Viviane Mattozzi - BrasItalia in 23/02/2013
  1. 02/24/2013
    David

    Questo pensiero va letto giusto prima di andare a votare o se si è indecisi se farlo o meno. Brava…

    Rispondi
    • 04/1/2013

      Cool!Et pour les moins bricoleurs (ou ceux qui n’ont venamrit plus de temps car mariage dans 40 jours lol), ou peut-on en commander sur internet? (pas force9ment en bois)

      Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Nota: il codice HTML è supportato. L'indirizzo email non sarà mai pubblicato.

Feed dei commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: